"Specificità" del dire e metafora

specificita
Prezzo comune: 25,00 € Nostro prezzo: 25,00 € cad.

5 disponibili
in stock
+

AUTORE: Selene Parigi

ISBN: 978-88-7325-488-1

FORMATO: cm 17×24, 262 pagine

PREZZO: 25 €

Questo non è un lavoro sulla metafora. Non lo è nel senso che non mira a elencare le metafore rintracciabili nei testi specialistici, né tantomeno a classificarle. Non lo è neanche nel senso di uno sforzo teso a “descrivere” le teorie esistenti o a proporne una, parziale o compiuta che sia. È il tentativo di costruire una prospettiva capace di interrogare quale sia la comprensione del linguaggio sottesa a determinate riflessioni e come, e se, questa leghi ad una specifica epistemologia. Perché, in linguaggi dove si auspica «chiarezza», «precisione» e «trasparenza», diviene necessario individuare qualcosa come una «metafora»? E, soprattutto, introdurre la «questione metaforica» basta di per sé a proiettare una differente comprensione del linguaggio? Si apre così un ragionamento che chiama in causa la filosofia del linguaggio e della scienza, linguistica e retorica, tematizzando la «questione metaforica» come questione della referenza metaforica, da una parte, e come dubbio sull’evidente metaforicità delle espressioni, dall’altra.

Selene Parigi, laureatasi in Giurisprudenza nel 2008 presso l’Università degli Studi di Torino, è Dottoressa di Ricerca in Filosofia del Diritto dal 2012.