Etica medica nella vita militare

medicinamilitare
Prezzo comune: 17,50 € Nostro prezzo: 17,50 € cad.

5 disponibili
in stock
+

AUTORE: M.Balistreri, M.Benato, M.Mori (a cura di)

ISBN: 978-88-98986-02-6

FORMATO: cm 17×24

PREZZO: 17,50 €

L’intento di questo volume, che raccoglie contributi di filosofi, medici e giuristi, è aprire la strada alla riflessione morale sulle responsabilità e sui doveri del medico militare. La prospettiva di partenza è quella di una società liberal-democratica, impegnata non soltanto a discutere pubblicamente la giustezza di una guerra, ma anche i valori che devono guidare i propri soldati. Dal rispetto della volontà del paziente soldato e del prigioniero alla somministrazione di trattamenti non ancora sperimentati sui militari, dal potenziamento delle capacità dei combattenti alla scelta dei soldati da curare quando non è possibile curare tutti, dall’uso di informazioni riservate alla partecipazione agli interrogatori dei prigionieri; queste sono solo alcune delle questioni affrontate dagli autori. Sullo sfondo una domanda: il medico militare è legittimato ad agire secondo principi diversi rispetto a quelli che seguono gli altri medici?

Maurizio Balistreri è ricercatore di Filosofia morale presso l’Università di Torino. è membro del Direttivo della Consulta di Bioetica Onlus ed è stato presidente del Comitato di bioetica del Policlinico militare Celio dal 2005 al 2013.
Maurizio Benato è vice presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO).
Maurizio Mori è professore ordinario di Bioetica presso l’Università di Torino. È presidente della Consulta di Bioetica Onlus e direttore di Bioetica. Rivista interdisciplinare.

Potrebbe interessarti anche